Finger food: mangiare in punta di dita

IDEALE PER CHI…

Stanchi di preparare i soliti piatti per le vostre cene con gli amici? Ecco il corso di cucina che fa per voi!

CONTENUTI

Il corso si svolgerà in due serate in cui imparerete a preparare delle ricette del territorio in chiave innovativa. Un approccio diverso alla cucina del territorio, sviluppato attraverso portate FINGER FOOD.

Lo chef Bruno Stofella spiegherà tutte le regole essenziali per creare un vero finger food del territorio, attraverso le sue personali reinterpretazioni tratte dalla grande tradizione trentina.

Gli ingredienti, le tecniche di preparazione, la cottura, la presentazione estetica; per produrre tante varietà di finger food ottimizzando tempi e costi. La modernità del gusto e della presentazione sarà abbinata alla ricercatezza dei prodotti del territorio da mangiare in punta di dita.

1^lezione

conoscenza delle lavorazioni di base

farce di carni, impasti base, marinature

Pratica

Rolle di formaggi

Tartare di carne salada

Piccoli smacafan

Tranci di trota marinata

Guacamole in cialda

Terrina di verdure

Bavare salata

2^lezione

utilizzo di cotture innovative

metodologie nel confezionare le ricette presentazione e decorazioni

Pratica

Cozze con pasta decoro e vedurine

Piccoli bocconcini di salmone aff.

Terrina di pesce

Crema di asparagi con trancio di salmerino

Gamberi in pasta kadaifi

Tagliolini di seppia al nero

Calamari ripieni

Orari e date

Il corso si svolgerà MARTEDI’ 5 GIUGNO E GIOVEDI’ 7 GIUGNO dalle 19.30 alle 22.30.

Sede

Il corso si terrà nella nuova sede DB formazione srl in via Maccani, 52 a Trento.

Come iscriversi

Inserisci le tue info di contatto, ti chiameremo per completare l’iscrizione.

Oppure chiamaci direttamente allo 0461 827664 (lunedì-venerdì 8.30-12.30, 14.00-18.00).

Info e promozioni

Il prezzo del corso è di 149 euro SCONTATO A 99 euro (promozione di inizio estate) e comprende, oltre all’Attestato di partecipazione, anche tutti i materiali, schede ed attrezzature utilizzati durante lo svolgimento delle lezioni.

Al termine verrà degustato quanto preparato.

Il numero degli iscritti necessari per l’attivazione del corso va da un minimo di 9 ad un massimo di 12 persone.